Chi ha paura di Virginia Woolf?

“Ontologia” non significa “ripetere” o “bloccare”, ma al contrario mettere i piedi per terra su un cammino da percorrere, in un paesaggio da vivere, in un film da interpretare: l’orizzontalitĂ  dei movimenti che incrocia la verticalitĂ  delle istituzioni.